Scegliere la propria affettatrice!

Affettatrici, affettatrici, altre affettatrici! Il mercato è pieno di decine o addirittura centinaia di modelli diversi, tra i quali a volte è un po’ complicato orientarsi. Fortunatamente, vi darò alcuni punti chiave che vi aiuteranno a orientarvi nella scelta della vostra affettatrice!

H.Koenig MSX250Determinazione dei requisiti della propria affettatrice

Questa è una fase che personalmente considero di fondamentale importanza in tutti i processi di acquisto e di decisione in generale. In parole povere, se volete essere sicuri di prendere la decisione giusta e di fare la scelta giusta, dovete prima di tutto essere consapevoli di ciò che state cercando e di ciò di cui avete bisogno. Proprio così! Prima di intraprendere confronti tra prodotti di qualsiasi tipo, o di affrettarsi su un prodotto che ha beneficiato di un marketing migliore, è necessario porsi le domande giuste in modo da poter identificare le caratteristiche di cui si ha realmente bisogno. Queste sono le caratteristiche che potrete cercare nella prossima fase di confronto degli strumenti. Quindi, parlando di fare le domande giuste, eccone alcune:

Graef C20EUCon quale frequenza userò l’affettatrice?

Questa è una delle domande più importanti. Se usate l’affettatrice quotidianamente per ore e ore, o se la usate una volta al mese, non avete le stesse esigenze. Le affettatrici entry-level possono essere efficaci, ma è anche una scelta rischiosa se si sa di averle usate intensamente.

Quali alimenti dovrò affettare?Graef C20EU

Anche in questo caso, se avete intenzione di tagliare chili di carne con le ossa, o se avete intenzione di usare l’affettatrice solo per tagliare sottili fette di pane, le esigenze sono diverse. La maggior parte delle affettatrici che ho testato su questo sito sono universali e gestiscono senza problemi frutta, verdura, carne, formaggi e pane. Tuttavia, è bene sapere che alcune affettatrici sono dotate di lame appositamente sagomate per tagliare un tipo specifico di cibo. Ad esempio, una lama per il taglio del pane avrà denti relativamente grandi. Una lama speciale per la carne sarà abbastanza liscia, come la vostra lama da macellaio preferita.

Quale budget sono disposto a stanziare per la mia affettatrice?

Sul mercato delle affettatrici, come avrete capito, c’è un’affettatrice per ogni gusto, e per ogni budget! Le affettatrici entry-level possono essere vendute a meno di 50 euro, mentre le affettatrici considerate semi-pro possono essere offerte a circa 250 o 300 euro. Prima di iniziare a cercare, determinate una fascia di prezzo che ritenete ragionevole da spendere per il vostro utensile da taglio. Se me lo chiedete, è meglio spendere un po’ di più all’inizio per ottenere uno strumento efficiente e affidabile, piuttosto che cercare di risparmiare un sacco di soldi. Ma dipende da te!

La nostra classifica:Bosch MAS6200N

Primo posto affettatrice Bosch MAS6200N

Secondo posto affettatrice H.Koenig MSX250

Terzo posto affettatrice RGV- 25GS-LUSSO

Quarto posto affettatrice Bosch MAS 4201

Quinto posto affettatrice Bomann MA 451 CB